santorini

Viaggio nelle Isole greche: quale scegliere

Sono più di 6000 le isole greche, e di queste solo 227 sono abitate. Non mi è mai piaciuto fare classifiche, credo abbiano poco senso ed in questo caso di senso ne hanno ancora meno visto che ognuna di queste isole ha peculiarità diverse ed una sua personalità ben definita.

Credo che il concetto di bellezza abbia una forte componente soggettiva e che la bellezza di un luogo sia soprattutto negli occhi di chi lo ha vissuto in prima persona. Non esiste un’isola migliore, ma solo una più adatta di un’altra in relazione a quello che stiamo cercando ed alle nostre necessità, solo così è possibile fare una scelta mirata che alla fine non ci lascerà insoddisfatti.

Divertimento, vita notturna e belle spiagge: Mykonos e Ios

Il passo da compiere prima di tutto è quindi quello di domandarsi che cosa sto cercando?

Tra le isole greche consigliate per chi vuole divertirsi, Mykonos (Cicladi) è sicuramente la regina incontrastata della vita notturna, offrendo però anche bianche spiagge ed acque limpide.

Affascinante, eccentrica e trasgressiva è l’isola degli eccessi e della tolleranza, uno di quelle mete che fanno tendenza: qui la musica suona in spiaggia dalla mattina alla sera, quando le strade si trasformano in una grande discoteca in cui una fiumana di giovani passano di locale in locale godendosi la fantastica vita notturna che l’isola offre.

Mykonos vanta d’altra parte anche un mare invidiabile e negli ultimi anni sempre più famiglie con i bambini la scelgono come meta per le proprie vacanze.

Come arrivarci: arrivare a Mykonos è facilissimo ci sono sia voli diretti giornalieri dall’Italia sia Atene, oltre ai traghetti che collegano Mykonos sia con altre isole che con il continente.

Anche Ios (Cicladi) come Mykonos è una delle capitali del divertimento. Bar, discoteche, locali, si balla dappertutto e a qualsiasi ora, soprattutto nei mesi di luglio e agosto quando l’isola si riempie di giovanissimi che vengono qui con l’idea di divertirsi e trasgredire.

Ios è anche la più economica tra le isole greche. Dal momento che la maggior parte delle persone che vengono qui sono giovani viaggiatori con un budget limitato, è facile trovare cibo economico (gyros da due euro), alloggio (10 euro a notte) e bevande.

Ios ha tra le migliori spiagge della Grecia. Tutte sono ampie spiagge di sabbia bianca e sul lato opposto dell’isola rispetto alla città, sono praticamente deserte.

Consigliate le spiagge di Mylopotas Beach e Manganari.

Come arrivare a Ios: è possibile arrivare solo via mare visto che non ha un suo aeroporto. I traghetti per Ios partono da Atene (Pireo), Santorini, Creta e Mykonos

Relax e mare: Naxos e Skopelos
Se non vi interessa il divertimento sfrenato, ma cercate un’isola ancora lontana dal turismo di massa alla scoperta di spiagge deserte e selvagge e mare blu Naxos (Cicladi) è l’isola che fa per voi.

Facilmente raggiungibile Naxos è un isola con un grande fascino che offre al visitatore non solo spiagge ma anche moltissime altre cose da visitare come la famosa Portara, statue, templi, piccole chiese, miniere di smeriglio.

Naxos town at sunset. Greek Cyclades Islands Greece

Naxos è anche una delle isole più adatte alle famiglie per le grandi spiagge e la città principale è piena di meravigliose taverne che servono alcuni dei migliori piatti delle isole greche. I villaggi dell’entroterra sono meravigliosi da esplorare.

Come arrivarci: in aereo da Atene (circa 40 minuti) oppure in traghetto dal Pireo (5 ore, 3 ore e mezzo con la nave veloce), che ferma anche alla più nota Paros, che si trova esattamente di fronte.

Skopelos (Sporadi Settentrionali) non si trova tra le mete turistiche greche più gettonate, probabilmente per via dell’assenza di un aeroporto: non è infatti possibile pensare ad altri motivi visto che Skopelos è un’isola ricca di verde e di spiagge dalla bellezza unica, considerate tra le più belle non solo in Europa, ma anche nel mondo.

Cultura e mare: Rodi e Creta

Rodi rappresenta il perfetto mix per chi desidera un’isola abbastanza tranquilla in cui alternare giornate su un mare cristallino a visite culturali.

Oltre alla sua bellezza, non a caso è stata soprannominata “la perla del Mar Egeo” Rodi è inoltre ricca di attrattive di grosso interesse culturale come la città medievale di Rodi (Patrimonio Umanità Unesco) e il paese di Lindos, le cui bianche case si aggrappano arroccate intorno ad un picco roccioso che ospita l’antica acropoli, la più famosa delle città antiche del Dodecaneso e che accoglie ogni anno mezzo milione di visitatori.

Come arrivare a Rodi: ci sono parecchie compagnie low cost che offrono economici e quasi giornalieri voli diretti dall’ Italia.

Creta è la più grande isola greca ed è ricca di spiagge meravigliose, monumenti storici, escursioni e piccole città. Ci sono talmente tante di quelle cose da fare e da vedere che, se hai a disposizione una sola settimana, ti conviene dedicarla solo a questa isola.

Se hai due settimane, è un ottimo binomio con Santorini che è possibile raggiungere in poche ore grazie ai collegamenti in nave.

Romantiche: Santorini e Elafonissos

Chi non ha presente la classica cartolina che campeggia sulle prime pagine della maggior parte dei cataloghi delle agenzie di viaggio? Chi non ha presente l’immagine di bianche casette coi tetti azzurri, aggrappate ad un ripido fianco di roccia di fronte al tramonto più romantico che si possa immaginare?

Esatto, stiamo parlando proprio di lei, la raffinata Santorini, per eccellenza la meta consigliata per chi desidera passare una settimana a due tra spiaggia, relax e serate romantiche di fronte a dell’ottimo pesce fresco.

Come arrivarci: Santorini è tra le isole greche più accessibili, sia via mare sia in aereo.

Isola di estrema bellezza e dal gusto esotico dovuto alle spiagge di lunghe dune di sabbia e alberi di cedro Elafonissos è il luogo che accoglie a braccia aperte i turisti che cercano romanticismo e tranquillità. Di rilievo le spiagge di Simos Beach e di Panagitsa dalla quale si può assistere ad un romanticissimo tramonto sul mare.

Come arrivarci: anche qui è possibile arrivare solo via mare: – traghetto Pounda (Vinglatia) – da Neapolis in caicco

Con i bambini: Rodi, Kos, Lefkada e Creta

Per chi viaggia coi bambini sicuramente sono consigliate le isole facili da raggiungere, che abbiano un aeroporto, strutture ricettive adeguate alle loro necessità, spiagge ampie e sabbiose e attrazioni per lo svago. Tra queste sicuramente la già menzionata Rodi, ma anche KosCreta e Lefkada alla quale si può arrivare direttamente in traghetto da alcuni porti dell’Italia.

Share this post

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email